Profilo biobibliografico


Gabriella Gavagnin

Dati anagrafici e curriculum accademico
Nata a Napoli (Italia) nel 1963, si č laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne all'Istituto Universitario Orientale di Napoli, dottorandosi poi in Filologia Romanza all'Universitą di Barcellona, dove insegna, presso la Facoltą di Lettere, Lingua e Letteratura Italiana dal 1986. Dal 2001 č Professore Associato di Filologia Italiana.

Linee di ricerca
Studia la ricezione della letteratura italiana nella letteratura catalana dell'Ottocento e del Novecento con particolare riguardo alle traduzioni. Si č occupata inoltre di autori catalani contemporanei (Vķctor Catalą, J.V. Foix, Espriu), e ha lavorato, sul versante linguistico, su problemi di grammatica contrastiva e su aspetti di sociolinguistica.

Attivitą
Č coordinatrice dell'edizione critica delle opere di Salvador Espriu che pubblica la casa editrice Edicions 62. Dal 1994 partecipa al Programma di Ricerca per l'elaborazione del CATALOGO INFORMATICO DELLE TRADUZIONI DELLA LETTERATURA ITALIANA IN SPAGNA, finanziato dal Governo spagnolo, e, dal 1997, al Gruppo di Ricerca dedito allo studio di TENDENZE E CORRENTI DELLA LETTERATURA CATALANA DEL XX SECOLO finanziato dal Governo catalano. Č membro di un gruppo di lavoro che organizza Seminari e Convegni sui rapporti fra cinema e lingua e letteratura italiana. Fa parte della direzione della rivista catalana di italianistica «Quaderns d'Italią».

Pubblicazioni
Lettura di Solitud di Vķctor Catalą, Napoli, AISC/Istituto Universitario Orientale, 1987. Ha curato, in collaborazione con Vķctor Martķnez-Gil, l'edizione critica delle seguenti opere di Salvador Espriu: Laia (1992), Aspectes (1998), Les ombres, Les proses de la Rosa Vera e altres proses disperses (2001), apparse presso Edicions 62. Ha compilato l'antologia De Leopardi a Ungaretti. Un segle de poesia italiana en versions catalanes de poetes-traductors, Barcelona, Proa, 2001. I suoi saggi sono stati pubblicati su «Els Marges», «Estudis de Llengua i Literatura Catalana», «Quaderns d'Italią» e «La Parola del Testo».

  torna all'indice